Collegiata di San Gregorio

Fu fatta costruire dal card. Evangelista Pallotta nei primi anni del ‘600 forse sulle stesse rovine della chiesa di San Gragorio della Vigna fondata dai Longobardi verso la fine del 700. La costruzione è a croce latina, il soffitto a capriate.

La cappella di sinistra conserva la Madonna del Rosario (olio su tela) con ai lati angeli e alla base i santi Francesco e Domenico. La parte superiore è di Andrea De Magistris mentre i due santi così vigorosi e lotteschi sono di Durante Nobili. Sempre in questa cappella, gli affreschi dei Misteri del Rosario (1918) sono di Augusto Mussini (Fra Paolo). Come altre volte, il pittore si trasformò in poeta. Rappresentano uno dei pochi esempi al mondo di arte Liberty a tema religioso.

Informazioni

Nome della tabella
Costruzione 1600

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Caldarola dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali